Stato del magnesio e stress il concetto di circolo vizioso rivisitato

La carenza di magnesio e lo stress sono entrambe condizioni comuni tra la popolazione generale, che, nel tempo, possono aumentare il rischio di conseguenze sulla salute.

Numerosi studi, sia in ambito preclinico che clinico, hanno studiato l’interazione del magnesio con mediatori chiave della risposta fisiologica allo stress e hanno dimostrato che il magnesio svolge un ruolo chiave inibitorio nella regolazione e nella neurotrasmissione della normale risposta allo stress.

Inoltre, lo stato basso di magnesio è stato riportato in diversi studi che valutano gli aspetti nutrizionali in soggetti affetti da stress psicologico o sintomi associati.

Questa sovrapposizione nei risultati suggerisce che lo stress potrebbe aumentare la perdita di magnesio, causando una carenza; e, a sua volta, la carenza di magnesio potrebbe aumentare la suscettibilità del corpo allo stress, con conseguente circolo vizioso di magnesio e stress.

Questa recensione rivisita il concetto di circolo vizioso del magnesio e dello stress, introdotto per la prima volta all’inizio degli anni ’90, alla luce dei recenti dati disponibili.

Pickering G, Mazur A, Trousselard M, Bienkowski P, Yaltsewa N, Amessou M, Noah L, Pouteau E. Magnesium Status and Stress: The Vicious Circle Concept Revisited. Nutrients. 2020 Nov 28;12(12):3672. doi: 10.3390/nu12123672. PMID: 33260549; PMCID: PMC7761127.

Magnesio Citrato

Strutture cristalline di due citrati di magnesio dai dati di diffrazione della polvere

Le strutture cristalline di magnesio idrogeno citrato diidrato, Mg(HC 6 H 5 O 7 )(H 2 O) 2 , (I), e bis-(di-idrogeno citrato)magnesio, Mg(H 2 C 6 H 5 O 7 ) 2 , (II), sono stati risolti e perfezionati utilizzando dati di diffrazione di raggi X di polvere di sincrotrone e ottimizzati utilizzando tecniche di densità funzionale.

  • (I), l’anione citrato si presenta nei chelati trans, trans -conformazione e triplo al catione Mg.
  • (II), l’anione citrato è trans, gauche, e doppiamente chelati al catione Mg.

In entrambi i composti il ​​poliedro di coordinazione cationica Mg è un ottaedro.

  1. (I), i poliedri di coordinazione MgO 6 sono isolati
  2. (II) condividono bordi per formare catene

Forti legami idrogeno OH⋯O sono prominenti nelle due strutture, così come nel citrato di magnesio decaidrato precedentemente riportato.

Kaduk JA. Crystal structures of two magnesium citrates from powder diffraction data. Acta Crystallogr E Crystallogr Commun. 2020 Sep 8;76(Pt 10):1611-1616. doi: 10.1107/S2056989020011913. PMID: 33117574; PMCID: PMC7534234.

Magnesio Pidolato

[Effetti del pidolato di magnesio sull’emodinamica cardiovascolare]

Scopo di questo studio è definire gli effetti emodinamici del magnesio (Mg) in pazienti con cardiopatia ischemica.

Pertanto, gli effetti di 1 g di Mg pidolato iniettato in 3 min iv sono stati valutati in 10 pazienti mediante analisi dei dati di pressione da un catetere micromanometrico nel ventricolo sinistro e dei dati di volume derivati ​​da Doppler ed ecocardiografia bidimensionale.

Le registrazioni sono state effettuate prima e immediatamente dopo l’iniezione, a 3, 5 e 8 min. A 5 min, Mg ha indotto una significativa riduzione del picco di pressione sistolica del ventricolo sinistro (da 132,4 +/- 19,4 a 122,7 +/- 17,5 mmHg, p = 0,015, con riempimento precoce notevolmente aumentato (onda E della curva Doppler; da 39,4 +/ – 8,5 a 43,9 +/- 9,7 cm/s, p = 0,013) e un leggero aumento della gittata cardiaca (da 6,23 +/- 1,4 a 6,9 +/- 1,7 l/min, p = 0,092). 75,9 +/- 9. 6 a 78,13 +/- 8,4 b/min, p = 0,062) e la costante del decadimento della pressione isovolumetrica è diminuita (da 48,9 +/- 13,2 a 45,7 +/- 14,9 ms, p = 0,065), probabilmente come effetto finale della riduzione della pressione.

La relazione pressione-volume diastolica era spostata in modo insignificante verso il basso (p = 0,11) e verso destra (p = 0,62).

In conclusione, il Mg scarica il ventricolo sinistro ischemico attraverso una riduzione della pressione aortica sistemica, con un secondario aumento del riempimento precoce; tale incremento può derivare da un innalzamento del gradiente diastolico atrioventricolare, conseguente ad un miglioramento dello svuotamento ventricolare.

Il rilassamento attivo è migliorato e le proprietà diastoliche passive non sono influenzate, nonostante l’azione calcio-antagonista del farmaco. 9 +/- 13,2 a 45,7 +/- 14,9 ms, p = 0,065), probabilmente come effetto finale della riduzione della pressione aortica.

La relazione pressione-volume diastolica era spostata in modo insignificante verso il basso (p = 0,11) e verso destra (p = 0,62).

In conclusione, il Mg scarica il ventricolo sinistro ischemico attraverso una riduzione della pressione aortica sistemica, con un secondario aumento del riempimento precoce; tale incremento può derivare da un innalzamento del gradiente diastolico atrioventricolare, conseguente ad un miglioramento dello svuotamento ventricolare.

Il rilassamento attivo è migliorato e le proprietà diastoliche passive non sono influenzate, nonostante l’azione calcio-antagonista del farmaco. 9 +/- 13,2 a 45,7 +/- 14,9 ms, p = 0,065), probabilmente come effetto finale della riduzione della pressione aortica.

La relazione pressione-volume diastolica era spostata in modo insignificante verso il basso (p = 0,11) e verso destra (p = 0,62). In conclusione, il Mg scarica il ventricolo sinistro ischemico attraverso una riduzione della pressione aortica sistemica, con un secondario aumento del riempimento precoce; tale incremento può derivare da un innalzamento del gradiente diastolico atrioventricolare, conseguente ad un miglioramento dello svuotamento ventricolare.

Il rilassamento attivo è migliorato e le proprietà diastoliche passive non sono influenzate, nonostante l’azione calcio-antagonista del farmaco. 11) e verso destra (p = 0,62). In conclusione, il Mg scarica il ventricolo sinistro ischemico attraverso una riduzione della pressione aortica sistemica, con un secondario aumento del riempimento precoce; tale incremento può derivare da un innalzamento del gradiente diastolico atrioventricolare, conseguente ad un miglioramento dello svuotamento ventricolare.

Il rilassamento attivo è migliorato e le proprietà diastoliche passive non sono influenzate, nonostante l’azione calcio-antagonista del farmaco. 11) e verso destra (p = 0,62). In conclusione, il Mg scarica il ventricolo sinistro ischemico attraverso una riduzione della pressione aortica sistemica, con un secondario aumento del riempimento precoce; tale incremento può derivare da un innalzamento del gradiente diastolico atrioventricolare, conseguente ad un miglioramento dello svuotamento ventricolare. Il rilassamento attivo è migliorato e le proprietà diastoliche passive non sono influenzate, nonostante l’azione calcio-antagonista del farmaco.

Destro G, Marino P, Barbieri E, Bicego D, Molinari G, Anselmi M, Zardini P. Effetti del magnesio pidolato sull’emodinamica cardiovascolare [Effects of magnesium pidolate on cardiovascular hemodynamics]. Cardiologia. 1990 Dec;35(12):1027-32. Italian. PMID: 2095974.

Magnesio Malico

Effetti dell’acido Malico

Gli stress ambientali, compreso l’inquinamento da metalli pesanti, stanno aumentando a un ritmo crescente e influenzano i terreni coltivabili.

Le sostanza che consente alle molecole di legarsi, i cosiddetti chelanti, svolgono un ruolo essenziale in diversi percorsi biochimici nelle cellule delle piante trattate con metalli pesanti.

Questa ricerca ha dimostrato l’effetto modificante dell’acido malico (MA) e dell’acido etilendiamminotetraacetico (EDTA) sui parametri fisiologici e biochimici delle piante di gombo coltivate in condizioni idroponiche, una coltivazione in soluzioni acquose di sali nutritizi.

Mousavi A, Pourakbar L, Siavash Moghaddam S. Effects of malic acid and EDTA on oxidative stress and antioxidant enzymes of okra (Abelmoschus esculentus L.) exposed to cadmium stress. Ecotoxicol Environ Saf. 2022 Dec 15;248:114320. doi: 10.1016/j.ecoenv.2022.114320. Epub 2022 Nov 21. PMID: 36423373.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

× Contattaci!